Previdenza e assistenza

Dote da 228 milioni per 20mila anticipi

di Davide Colombo e Marco Rogari

Per l’Ape social e il pensionamento anticipato dei lavoratori precoci il Governo ha trovato risorse sufficienti per aumentare nel 2018 di quasi 20mila soggetti la platea, in aggiunta ai 31mila che erano stati programmati. Una dote che arriva esclusivamente dai risparmi certificati sull’utilizzo dei fondi che erano stati previsti per quest’anno. Il minor uso di Ape sociale e anticipo precoci ha “liberato” fondi per 228 milioni, che si aggiungono ai 79,7 già impegnati in Senato per la prima ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?