Previdenza e assistenza

Pensioni, 300 milioni per lo sconto sull’età

di Davide Colombo e Marco rogari

Circa 300 milioni in tre anni - compresa la dote già garantita dalla manovra con il bonus donne per l’Ape social aperta anche ai contratti a termine - per esentare dall’aumento automatico a 67 anni nel 2019 ben 15 categorie di lavori gravosi, sempreché siano in possesso di 30 anni di contributi e abbiano svolto mansioni faticose per sette anni negli ultimi 10 d’impiego. Con lo stesso serbatoio si alimenterebbe anche l’allineamento del prelievo su rendite e capitale della ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?