Previdenza e assistenza

Pensioni, dal 2021 adeguamento dell’età in versione biennale

di Davide Colombo e Marco Rogari

Un adeguamento dell’età pensionabile all’aspettativa di vita calcolato su una base media biennale invece che con cadenza triennale. Con l’obiettivo di rendere il meccanismo automatico più soft e con la possibilità, al contrario di quanto accade oggi, di tenere conto anche di eventuali abbassamenti dei requisiti per effetto della speranza di vita da “scalare” però in forma posticipata dal calcolo effettuato nel biennio successivo. È quello che dovrebbe scattare dal 2021 (senza ricadute sull’innalzamento dell’asticella anagrafica del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?