Previdenza e assistenza

Un anno di Cigs in più per le aziende in crisi

di Claudio Tucci

Fino a 12 mesi di Cigs in più per le imprese “in crisi” con organico superiore a 100 unità lavorative, di «rilevanza economica strategica», anche a livello regionale. La proroga “ponte” dell’ammortizzatore straordinario potrà scattare se il programma di riorganizzazione aziendale prevede «investimenti complessi» non attuabili nel tetto massimo di durata della Cigs (oggi 24 mesi); o se sono in pista «piani di recupero occupazionale», compresi gli interventi di ricollocazione degli esuberi. Nelle ultimissime bozze della ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?