Previdenza e assistenza

Pensioni più alte ai commercialisti

di Federica Micardi

La futura pensione dei dottori commercialisti è un po’ più ricca. Ieri i ministeri vigilanti hanno approvato i tassi di capitalizzazione deliberati dalla Cnpadc lo scorso gennaio. Questo significa che gli iscritti a “Cassa dottori” potranno contare su una rivalutazione dei contributi a fini previdenziali per l’anno 2016 del 2,3146% rispetto all’incremento del tasso che opera sulla previdenza pubblica (media quinquennale del Pil) che, per lo stesso anno, si ferma allo 0,4684 per cento. Questo è possibile ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?