Previdenza e assistenza

Per l’anticipo volontario il decreto ancora in stand-by

di Fabio Venanzi

L’Ape volontaria non è ancora in vigore. Si registra infatti un ritardo sulla tabella di marcia per l’avvio dell’anticipo finanziario a garanzia pensionistica: il testo del decreto attuativo (Dpcm) è stato modificato dopo le osservazioni fatte dal Consiglio di Stato, ma resta in attesa della firma del premier Gentiloni per poi tornare alla Corte dei conti. L’Ape volontaria sarà comunque retroattiva, per il riconoscimento del diritto al 1° maggio scorso, con una clausola di allungamento in caso nel 2019 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?