Previdenza e assistenza

Malattia e infortunio ampliano i requisiti per la Naspi

di Pietro Gremigni

L'Inps, con messaggio 11 luglio 2017, n. 2875 , in parziale revisione di propri precedenti interventi, sostiene che per determinare il diritto alla Naspi del lavoratore disoccupato i periodi di malattia e di infortunio sono da considerare eventi "neutri" che determinano un corrispondente ampliamento del periodo di osservazione ai fini della ricerca del requisito delle tredici settimane di contribuzione negli ultimi quattro anni che precedono la cessazione del rapporto di lavoro. I requisiti per la Naspi - Oltre ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?