Previdenza e assistenza

Sentenza di condanna e revoca delle prestazioni Inps

di Pietro Gremigni

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'Inps procederà a sospendere, anziché revocare, il pagamento delle prestazioni di disoccupazione e di tipo assistenziale nei confronti degli assicurati condannati per reati di particolare allarme sociale, quali i reati di associazione terroristica, attentato per finalità terroristiche o di eversione, sequestro di persona a scopo di terrorismo o di eversione, associazione di stampo mafioso, scambio elettorale, strage e delitti. Con il messaggio 2302 del 5 giugno 2017 l'Inps, nel fornire istruzioni interne al proprio personale, illustra i tratti ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?