Previdenza e assistenza

Ape e precoci, finestra più ampia

di Matteo Prioschi

I sei anni di attività lavorative pesanti, che costituiscono uno dei requisiti per accedere all’Ape sociale o allo sconto sulla pensione anticipata per i lavoratori precoci, potranno essere stati svolti negli ultimi sette anni precedenti il pensionamento. Il decreto legge della manovra correttiva recepisce infatti le richieste che erano state avanzate dai sindacati nell’ambito del tavolo di lavoro con il governo sulle pensioni. Con la legge di bilancio 2017 è stata introdotta l’Ape sociale, cioè una prestazione ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?