Previdenza e assistenza

Tornano regole ad hoc per i lavoratori precoci

di Pietro Gremigni

Dopo diversi anni la legge di bilancio reintroduce una disciplina specifica per i lavoratori precoci, i quali, nella definizione data dalla legge stessa, sono coloro che hanno almeno 12 mesi di contribuzione per periodi di lavoro effettivo precedenti il raggiungimento del 19° anno di età. Da solo questo requisito non basta comunque per fare scattare l’agevolazione pensionistica, che consiste nella possibilità di maturare la pensione anticipata, a partire dal 1° maggio 2017, col requisito di 41 anni di anzianità ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?