Previdenza e assistenza

Per la rendita mensile temporanea si può bussare al «secondo pilastro»

di Claudio Pinna

La Rita (la rendita integrativa temporanea anticipata), prevista dalla legge di Bilancio 2017, rappresenta la soluzione classica alle problematiche generate dal forte innalzamento dei requisiti pensionistici introdotto dalla riforma Fornero del 2011. Classica nel senso che i fondi pensione (il secondo pilastro del nostro sistema previdenziale), per natura, si fanno carico delle prestazioni che non possono essere adeguatamente garantite dai programmi pubblici (dal primo pilastro). La nuova disposizione infatti stabilisce che in forma sperimentale, così come previsto per l’Ape ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?