Previdenza e assistenza

Ape con la variabile «speranza di vita»

di Matteo Prioschi

L’anticipo pensionistico può essere chiesto da chi, a fronte del minimo contributivo specifico previsto per l’Ape sociale o quella volontaria o aziendale, ha almeno 63 anni di età e a cui mancano non più di tre anni e sette mesi al raggiungimento della pensione di vecchiaia. Il “paletto” dei tre anni e sette mesi è stato introdotto perché nel 2018 l’età minima, non soggetta a variazioni, per accedere al trattamento di vecchiaia sarà di 66 anni e sette mesi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?