Previdenza e assistenza

Inail conferma le retribuzioni convenzionali

di Mauro Pizzin

Restano immutati anche per la seconda metà del 2016 i valori delle retribuzioni convenzionali, utili per calcolare il premio assicurativo di molte categorie di lavoratori assicurati che non possono contare su una retribuzione effettiva costituita dalla somma delle retribuzioni lorde maturate. Lo ha comunicato l’Inail con la circolare 36/16, pubblicata ieri, che fa seguito al decreto ministeriale 29 luglio 2016, il quale a sua volta ha confermato il minimale e massimale annuale di rendita nelle misure rispettivamente di 16.195,20 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?