Previdenza e assistenza

Per la Cigo termini meno stretti

di Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone

Tra le pieghe del correttivo , prende corpo una maggiore flessibilità in favore delle regioni e delle due province autonome di Trento e di Bolzano nella concessione dei trattamenti di integrazione salariale e di mobilità in deroga. Attraverso l’inserimento del comma 6 bis all’articolo 44 del Dlgs 148/15 viene previsto, infatti, che - per l’anno in corso - i trattamenti potranno essere concessi non tenendo conto dei criteri fissati dagli articoli 2 e 3 del Dm 83473/14. A titolo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?