Previdenza e assistenza

Per sostenere la «Rita» integrativa da incentivare

di Claudio Pinna

In tutti i sistemi pensionistici la previdenza complementare è destinata a garantire quelle prestazioni non adeguatamente coperte dai programmi pubblici. Generalmente, quindi, i fondi pensione si fanno carico di integrare quanto erogato dagli istituti di base per consentire ai lavoratori di ricevere un reddito complessivo adeguato. In Italia la situazione è sotto certi aspetti diversa. Il metodo contributivo utilizzato dall’Inps per il calcolo della prestazione determina infatti una copertura finale, in presenza di tutta una serie di condizioni specifiche ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?