Previdenza e assistenza

La conciliazione fiscale aumenta i contributi Inps

di Luca De Stefani

Tutti gli istituti di definizione agevolata delle pretese tributarie, rideterminando gli imponibili fiscali e le somme da pagare all’Erario, comportano il ricalcolo dei contributi previdenziale dei lavoratori autonomi (artigiani, commercianti e liberi professionisti iscritti alla gestione separata) da corrispondere all’Inps. Con la circolare 140/2016 l’istituto di previdenza ha riassunto le principali procedure di adesione della pretesa fiscale, illustrandone gli effetti previdenziali. Principio di derivazione Spetta all’agenzia delle Entrate il controllo formale e sostanziale delle dichiarazioni dei redditi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?