Previdenza e assistenza

Nuovi requisiti, pensionamenti in calo a giugno

di Davide Colombo

Meno pensioni di vecchiaia rispetto alle anticipate e un aumento dei ritiri femminili su quelli maschili. Il monitoraggio Inps sui flussi di pensionamento del primo semestre dell’anno fotografa un calo complessivo dei nuovi assegni in pagamento che è influenzato da due fattori determinanti. Il primo consiste nell’incremento dell’aspettativa di vita (Istat) scattato a inizio anno e che ha aumentato di 4 mesi i requisiti. Il secondo fattore è invece determinato dalla riforma Fornero (legge 214/2011) che ha aumentato dal ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?