Previdenza e assistenza

Pensioni, flessibilità quasi a costo zero per i disoccupati

di Davide Colombo e Marco Rogari

Le penalizzazioni saranno prossime allo zero per l’Ape riconosciuta ai disoccupati di lungo corso. A ufficializzarlo è il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, ospite ieri sera a “Porta a Porta”, dove ha ribadito che per gli altri lavoratori la decurtazione dell’assegno potrebbe invece oscillare tra il 2 e il 4 per cento. Negli schemi attuali, l’operazione flessibilità con anticipo bancario potrebbe svilupparsi in due fasi: subito per i nati tra il 1951 e il 1953. E solo successivamente l’estensione ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?