Previdenza e assistenza

Pensioni, bando europeo per le banche che anticiperanno l’assegno Ape

di Davide Colombo e Marco Rogari

Le banche che vorranno partecipare al finanziamento dell’anticipo del pensionamento per i lavoratori nati tra il 1951 e il 1953 saranno selezionate attraverso un bando europeo. È l’ipotesi cui stanno lavorando i tecnici del Governo e che, se confermata, andrà ad aggiungersi ai diversi dettagli tecnici ancora da fissare per chiudere lo schema finale dell’Ape, a partire dai tasso d’interesse che dovrà essere poi riconosciuto alle stesse banche nella fase di rimborso. Certo è invece, almeno sul versante anagrafico, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?