Previdenza e assistenza

Per le casse private conti in sicurezza ma prestazioni limitate

di Claudio Pinna

Nei confronti degli enti di previdenza per i professionisti costituiti sulla base del Decreto legislativo 103 a partire dal 1996, il Legislatore, anche per evitare il rischio di ripercorre difficoltà già maturate in passato con alcune delle casse istituite prima, ha stabilito una serie di rigide regole sulle modalità di finanziamento e sul calcolo delle prestazioni garantite. Tali enti, infatti, per la determinazione della copertura finale debbono obbligatoriamente utilizzare il metodo contributivo. Il finanziamento avviene invece prevalentemente secondo il ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?