Previdenza e assistenza

Modulabile la quota del Tfr da destinare ai fondi

di Carmine Fotina

I contratti di lavoro collettivi diventano una potente leva per incentivare la previdenza complementare. La novità è contenuta in un emendamento alla legge concorrenza approvato ieri in commissione Industria al Senato. Raccogliendo le sollecitazioni della Covip, l’emendamento presentato da Maurizio Sacconi e Aldo Di Biagio (Ap) punta allo sviluppo delle adesioni. La chiave è la possibilità rimessa direttamente alla contrattazione collettiva di determinare la quota minima di Tfr maturando da destinare alla previdenza complementare. L’obiettivo è agevolare ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?