Previdenza e assistenza

Avvocato senza reddito, verifica ampia per la pensione

di Matteo Prioschi

L’avvocato che non ha comunicato ogni anno alla Cassa di previdenza l’importo dei redditi di riferimento non può pretendere che la verifica di quest’ultima sulla continuità dell’esercizio professionale sia limitata agli ultimi cinque anni. Un professionista si è visto rifiutare la domanda di pensione di anzianità presentata alla Cassa forense dichiarando di aver operato con continuità quale avvocato dal 1973, anno di iscrizione all’Albo, in qualità di socio amministratore di società semplice. L’ente di previdenza prima ha dichiarato inefficace ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?