Previdenza e assistenza

La spesa per le pensioni supera le entrate da contribuzione

di Davide Colombo

Sono i notai a guidare la classifica del pensionato più ricco, con un assegno medio (interamente coperto dai contributi) di 76.900 euro annui nel 2014. Al secondo posto i giornalisti (54.000 euro), poi i dirigenti d’azienda ex Inpdai (50.000), gli iscritti al Fondo volo (45.000), in quinta posizione i commercialisti (36.000) e poi gli avvocati (27.000). I dati arrivano dal 3° Rapporto di Itinerari previdenziali (IP), la società guidata da Alberto Brambilla che con il suo “Bilancio annuale del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?