Previdenza e assistenza

Accreditamenti con criteri nazionali

di Gianni Bocchieri

Il decreto legislativo di riordino dei servizi per il lavoro e delle politiche attive modifica anche i regimi di accreditamento dei soggetti privati che operano nel mercato del lavoro. Le Regioni potranno continuare a definire propri sistemi di accreditamento di soggetti pubblici e privati, ma secondo criteri condivisi a livello nazionale e definiti con un decreto del ministro del Lavoro, previa intesa in Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province di Trento ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?