Previdenza e assistenza

Ai contratti di solidarietà lo stesso tetto della Cigs

di Alessandro Rota Porta

La nuova disciplina del contratto di solidarietà rischia di far perdere un po’ di appeal a questo strumento: se, infatti, la regolamentazione vigente prima del testo unico sugli ammortizzatori sociali in costanza di rapporto di lavoro (Dlgs 148/2015 ) permetteva una gestione molto elastica della riduzione dell’attività lavorativa, ora, l’impianto delineato dal decreto delegato del Jobs act non solo porta ad un incremento dei costi di utilizzo ma traccia, altresì, alcune connotazioni più stringenti. Partendo dal capitolo costi, le ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?