Previdenza e assistenza

Pensioni di vecchiaia, il trattamento si allontana di altri quattro mesi

di Fabio Venanzi

Dal prossimo anno i requisiti per accedere alla pensione di vecchiaia subiranno un ulteriore aumento. È uno degli effetti prodotti dalla Manovra dell’estate 2010 (Dl 78/2010 ). L’aumento, calcolato in 4 mesi e stabilito dal decreto ministeriale del 16 dicembre 2014, avrà effetto per il prossimo triennio. Poi, dal 2019, gli adeguamenti saranno biennali. Nel triennio 2016-2018 andrà in porto un’altra novità prevista dalla riforma Monti-Fornero (Dl 201/2011 ): dal 1° gennaio 2018 il requisito anagrafico sarà identico sia ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?