Previdenza e assistenza

Pensioni, rebus valorizzazione

di Fabio Venanzi

Per effetto della legge di stabilità 2015 i pensionati che avevano già 40 anni di contributi nel 2011 ma hanno continuato a lavorare subiranno un taglio consistente dell’assegno già in pagamento. La riforma Monti-Fornero ha introdotto, tra le altre cose, il sistema contributivo pro rata per le anzianità contributive maturate dal 1° gennaio 2012 da chi, fino a quel momento, era soggetto al sistema retributivo puro perché poteva vantare 18 anni di contributi alla fine 1995. Nel retributivo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?