Previdenza e assistenza

Un primo passo per promuovere l’efficienza dei fondi pensione

di Claudio Pinna

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Nel mercato asfittico della previdenza complementare italiana, dove solo un lavoratore dipendente su quattro risulta iscritto ad un fondo pensione, dove il patrimonio complessivo accantonato si aggira intorno al 6-7% del prodotto interno lordo, (fino agli anni immediatamente precedenti la crisi risultava pari a circa il 3% perché il Pil era più alto,) le disposizioni contenute nel disegno di legge sulle liberalizzazioni presentate dal governo Renzi possono sicuramente rappresentare una prima scossa per il settore.Nella sostanza il decreto affronta ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?