Previdenza e assistenza

Tfr in «busta» dallo stipendio di aprile

di Nevio Bianchi e Barbara Massara

Continua l'opera di trasformazione del Tfr, che dal 1° marzo potrà acquisire la forma di un'integrazione della retribuzione mensile. E' questo il principale effetto prodotto dal comma 26 dell'articolo 1 della legge 190/2014. Con il nuovo comma 756 bis dell'articolo 1 della legge 296/2006 si introduce la possibilità per il dipendente privato in servizio da almeno sei mesi, di chiedere al proprio datore di lavoro, per i periodi decorrenti dal 1° marzo 2015 al 30 giugno 2018, la ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?