Previdenza e assistenza

La nuova tassazione sui rendimenti dei fondi complementari

di Giuseppe Argentino

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

L'art. 17, comma 1, del D.Lgs. 252/2005, aveva originariamente previsto che sui rendimenti maturati dagli investimenti attivati dai fondi pensione si applicasse “un'imposta sostitutiva delle imposte sui redditi nella misura dell'11%”. Solo pochi mesi fa, l'art.4, comma 6-ter, della legge 89/2014, di conversione del D.L. 66/2014, aveva già elevato tale aliquota dall'11% all'11,5%, precisando tuttavia che tale incremento avrebbe avuto efficacia solo per l'anno 2014. La scadenza temporale contenuta nella norma faceva ipotizzare che dal 2105 tutto sarebbe tornato ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?