Previdenza e assistenza

La parola agli esperti/1. Sandro Gronchi: «Tre bachi nel meccanismo di aggiornamento dei coefficienti»

di Elio Silva

«Non è certo colpa del contributivo se le pensioni del futuro saranno da fame. Per dirla con un paradosso, le stesse persone, se lavorassero in un Paese che cresce come la Cina, avrebbero trattamenti più generosi con il metodo contributivo che con il retributivo». Non ha dubbi Sandro Gronchi, ordinario di Economia politica all'università di Roma La Sapienza, tra i più autorevoli teorici dei sistemi pensionistici: la difficile situazione prospettica della previdenza dipende da fattori di medio-lungo termine, ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?