Previdenza e assistenza

Il contributo integrativo della società tra professionisti va calcolato anche sulla quota del socio di capitale

di Pietro Gremigni

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Le casse professionali, dei consulenti del lavoro, ragionieri e commercialisti, hanno ricevuto il via libera ministeriale sulle regole che sovrintendono il versamento dei contributi soggettivi e integrativi nel caso di esercizio della professione sotto forma di società tra professionisti di recente istituzione normativa. Il 30 luglio 2014 i Ministeri competenti alla vigilanza delle Casse tra professionisti hanno approvato le relative delibere (v. comunicato sulla Gazzetta ufficiale del 20 agosto 2014).Prima di verificare l'impatto di tali provvedimenti sull'obbligo contributivo dei ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?