Contratti di lavoro

Sui lavoratori distaccati una decisione per facilitare la lotta agli abusi

di Giampiero Falasca

L’accordo per la modifica della direttiva comunitaria sul regime contributivo dei lavoratori distaccati da un Paese dell’Unione europea all’altro può dare una spinta importante alle azioni di contrasto contro gli abusi. Come noto, se un’azienda situata in un Paese comunitario invia un proprio dipendente a lavorare presso un altro Stato Membro, si applica il cosiddetto principio di personalità: il datore di lavoro continua a pagare in contributi nel paese di origine fino a un periodo massimo di 24 ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?