Contratti di lavoro

Premio di risultato, gli accordi iniziano a conquistare le Pmi

ROMA L’accordo Confindustria-sindacati del 14 luglio 2016 per sviluppare la cultura del “premio di risultato” (collegato a incrementi di produttività) anche nelle imprese di minori dimensioni sta dando i primi frutti: degli 11.539 contratti di secondo livello attivi, 2.053 sono legati ad accordi territoriali (siamo intorno al 18%). Un risultato tut’altro che disprezzabile visto che, storicamente, questa forma di contrattazione intercetta essenzialmente aziende prive di rappresentanze sindacali e ha sempre avuto numeri piuttosto bassi, quasi marginali. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?