Contratti di lavoro

Pa, il correttivo «blinda» i licenziamenti

di Gianni Trovati

Dopo 13 mesi dal primo decreto sui licenziamenti sprint per i dipendenti pubblici assenteisti colti in flagrante, arriva dal consiglio dei ministri il via libera finale al correttivo chiamato a blindare le procedure. Correttivo, va detto subito, che non cambia quasi nulla rispetto al provvedimento originario, ma che è stato reso necessario dalla sentenza 251/2016 della Corte costituzionale che ha imposto l’intesa, invece del parere consultivo, con Regioni ed enti locali per le parti della riforma Pa che intrecciano ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?