Contratti di lavoro

Lavoro occasionale, tetto a 5mila euro

di Manuela Perrone e Claudio Tucci

Il “dopo voucher” per le imprese potrebbe passare per veri e propri contratti di lavoro, online e semplificati, appannaggio esclusivamente delle piccolissime aziende, fino a 5 dipendenti, e con l’introduzione di un tetto unico di 5mila euro a singolo datore (eventualmente elevabile a 10mila in caso di “assunzione” di particolari categorie di lavoratori, vale a dire disoccupati e studenti). Il lavoro accessorio dovrebbe essere precluso in edilizia e nelle «attività pericolose» (scavi-estrazioni e miniere), oltre a ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?