Contratti di lavoro

Parità retributiva per il lavoro «agile». Resta il rebus infortuni

di Claudio Tucci

Parità di trattamento economico e normativo; rispetto dei tempi di riposo; diritto alla disconnessione; piena tutela assicurativa contro infortuni e malattie professionali (dipendenti da rischi connessi alla prestazione lavorativa resa all’esterno dei locali aziendali - compresi quindi gli eventuali infortuni occorsi “in itinere”). Dopo una “gestazione” di quasi 16 mesi il Parlamento, approvando ieri definitivamente il Ddl «Del Conte», ha varato la prima normativa nazionale sullo “smart-working”, inteso come «modalità di esecuzione del rapporto di lavoro ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?