Contratti di lavoro

Accelerano i contratti a termine

di Giorgio Pogliotti

La fine dell’incentivo a pioggia ha provocato un effetto sostituzione nel mercato del lavoro. Sono i contratti a termine a crescere maggiormente da quando è venuta meno la decontribuzione generalizzata per le assunzioni stabili: tra gennaio e febbraio l’Istat ne ha registrati 23mila in più. Mentre si contano 17mila contratti permanenti in meno e un lieve incremento di indipendenti (+2mila), con un saldo finale di 8mila occupati in più. «La leggera ripresa economica si riflette sull’andamento del ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?