Contratti di lavoro

Senza voucher buste paga più costose del 50 per cento

di Antonino Cannioto e Giuseppe Maccarone

Le aziende che intendano utilizzare il contratto a chiamata al posto degli ormai aboliti voucher (eccetto quelli ancora circolanti, validi per tutto il 2017), dovranno fare i conti con un sensibile aumento dei costi, che possono crescere anche oltre il 50 per cento. E non si tratterà di un problema riguardante un numero ristretto di datori di lavoro dal momento che, prima della loro definitiva abrogazione e dopo le modifiche apportate all’impianto istitutivo (Dlgs 276/2003), da ultimo a opera ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?