Contratti di lavoro

Il contratto di ricollocazione va a rilento (e in ordine sparso) sul territorio

di Francesca Barbieri e Valeria Uva

Un sistema di flexicurity che fatica a decollare. Da un lato, l’assegno di ricollocazione nazionale gestito dall’Anpal è ancora ai blocchi di partenza: Governo e Regioni sono a confronto per sciogliere gli ultimi nodi e far partire le prime lettere agli oltre 20mila disoccupati estratti su una platea di oltre un milione. Dall’altro, le iniziative regionali avviate in questi anni - tranne rare eccezioni - registrano ritardi e difficoltà nel misurare l’efficacia di questo strumento ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?