Contratti di lavoro

Tessili, una terza via per ripartire

di Cristina Casadei

Con lo sciopero alle spalle, il primo da vent’anni a questa parte, i sindacati (Filctem, Femca e Uiltec) e le imprese tessili (associate a Smi) devono riannodare i fili di quelle relazioni industriali che nel settore sono sempre state positive e innovative. Il rinnovo del contratto (che interessa 420mila addetti), scaduto il 31 marzo di quest’anno, deve fare i conti con molte tensioni e, in questo, la crisi, che molte aziende stanno ancora fronteggiando, ha sicuramente fatto la sua ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?