Contratti di lavoro

Sanzionato il ricorso al lavoro intermittente oltre i limiti imposti dal Ccnl

di Massimo Braghin

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Se si ricorre al lavoro intermittente oltre i limiti imposti dalla contrattazione collettiva, il contratto viene convertito a tempo pieno e indeterminato. L’indicazione è contenuta nella nota 18194 del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali del 4 ottobre 2016. L'articolo 13 del Dlgs 81/2015 dispone che il lavoro intermittente è il contratto, anche a termine, con il quale un lavoratore si pone a disposizione di un datore che ne può utilizzare la prestazione in modo discontinuo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?