Contratti di lavoro

Inflazione e welfare per i meccanici

di Giorgio Pogliotti

Adeguamento dei minimi contrattuali per tutti i lavoratori, con il riconoscimento, a consuntivo, dell’inflazione (secondo l’indicatore Ipca depurato dei prodotti energetici importati). Insieme ad un incremento progressivo del welfare aziendale, all’estensione universale dell’assistenza sanitaria integrativa, al diritto alla formazione per tutti e più copertura per la previdenza complementare. Sono alcuni dei punti qualificanti della proposta presentata ieri dai vertici di Federmeccanica e Assistal ai rappresentanti di Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm nella vertenza per il contratto nazionale dei metalmeccanici. ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?