Contratti di lavoro

Distacco apprendista in paese extra ue

di Andrea Costa

LA DOMANDA Un lavoratore apprendista può essere distaccato in un paese extra-Ue convenzionato con l'Italia (Turchia) nel caso in cui l'attività all'estero rientri nel programma di formazione? Non vi sono norme che espressamente escludano tale possibilità. La circolare INPS n. 83/2010 pur occupandosi dei distacchi in paesi UE appare estendibile anche ai distacchi in paesi extra Ue convenzionati. Al paragrafo 5 si ammette il rilascio della certificazione di distacco (e quindi la possibilità di configurare il distacco e mantenere la contribuzione in Italia) ove l’esercizio dell’attività all’estero rientri nel programma di formazione.Tuttavia per l’apprendista in questione non passano le denunce Uniemens (errore bloccante).

Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?