Contratti di lavoro

C’è il licenziamento se si manca l’obiettivo formativo

di Gianni Bocchieri

€Il capo V del decreto legislativo di riordino dei contratti (Dlgs 81/2015) ha modificato l’apprendistato intervenendo sulla disciplina generale e sulle singole tipologie finora contenute nel cosiddetto testo unico sull’apprendistato (Dlgs 167/2011). La più importante modifica alla disciplina generale, comune a tutte le tipologie di apprendistato, riguarda l’estensione della tutela indennitaria ai licenziamenti ingiustificati, con l’ulteriore specificazione che il mancato raggiungimento degli obiettivi formativi del contratto di apprendistato per la qualifica, il diploma e la specializzazione professionale ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?