Contratti di lavoro

Rallentano i nuovi contratti stabili

di Giorgio Pogliotti

A marzo si registra una frenata nel ricorso ai contratti a tempo indeterminato. Il saldo occupazionale è positivo e segna un +9.417 rapporti di lavoro stabili, ma resta ben al di sotto del +81.452 dello stesso mese del 2015, mentre a marzo 2014 la differenza tra attivazioni, stabilizzazioni e cessazioni era negativa (-192). Il rallentamento fotografato dall’Osservatorio dell’Inps è la conseguenza di una congiuntura economica ancora incerta per le imprese che lo scorso anno potevano ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?