Contratti di lavoro

Lavoro intermittente, il ministero conferma che è possibile fare riferimento al regio decreto del 1923

di Massimo Braghin

Q
D
LContenuto esclusivo QdL

Il Ministero del Lavoro rispondendo a un’istanza presentata da Federalberghi in merito alla corretta interpretazione dell'articolo 13, comma 1, del Dlgs 81/2015, ha ribadito la piena applicabilità del decreto ministeriale 23 ottobre 2004 ai sensi del quale è ammessa la stipulazione di contratti di lavoro intermittente con riferimento alle tipologie di attività indicate nella tabella allegata al regio decreto 6 dicembre 1923, numero 2657. Il contratto di lavoro intermittente è quel contratto, anche a tempo ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?