Contratti di lavoro

Collaborazioni alla ricerca di regole chiare

di Alessandro Rota Porta

Il capitolo delle collaborazioni coordinate e continuative si rivela delicato anche dopo l’intervento del Jobs act: già la riforma Fornero aveva provato ad arginare il fenomeno delle false collaborazioni con due regimi di presunzione riferiti all’utilizzo del contratto a progetto, regolato dalla legge Biagi. Una presunzione assoluta (senza la possibilità di fornire prova contraria) secondo la quale la mancanza, appunto, di uno specifico progetto faceva scattare un rapporto di lavoro subordinato, accanto a una ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?