Contratti di lavoro

Nuove «intese» per i co.co.co

di Francesca Barbieri

Dai call center al recupero crediti. Dalle Ong alle università “libere”, passando per centri di formazione professionale e scuole private. Con una platea complessiva di oltre 100mila lavoratori interessati. Sono alcuni settori in cui si sta seguendo la via degli accordi collettivi nazionali per disciplinare le collaborazioni con modalità “ad hoc”, per quelle figure professionali dove è spesso inevitabile l’esistenza di un coordinamento organizzativo da parte del datore di lavoro. L’obiettivo, per tutti, è evitare possibili casi ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?