Contratti di lavoro

Nei «piccoli» studi professionali va confermato almeno il 20% degli apprendisti

di Alessandro Rota Porta

L’apprendistato cerca il rilancio all’interno del contratto collettivo nazionale degli studi professionali rinnovato il 17 aprile di quest’anno. Con particolare riferimento all’apprendistato professionalizzante, l’intervento effettuato nel Ccnl si muove principalmente lungo due direttrici: la regolamentazione delle percentuali di conferma e la definizione della componente formativa. Per quanto concerne la prima disciplina l’articolo 28 del Ccnl stabilisce, infatti, che il datore di lavoro deve aver mantenuto in servizio almeno il 20% dei lavoratori il cui contratto di apprendistato sia “venuto ...


Quotidiano del Lavoro

Il Quotidiano del Lavoro è il nuovo strumento di informazione e formazione dedicato ai professionisti del lavoro.

Sei un nuovo cliente?

Per continuare a consultarlo in maniera gratuita* per quattro settimane attiva subito la promozione.

Attiva

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?